Sviluppo sostenibile

“Lo Sviluppo Sostenibile è quello sviluppo che consente alla generazione presente di soddisfare i propri bisogni senza compromettere la capacità delle future generazioni di soddisfare i propri bisogni” (Rapporto Brundtland 1987)

Agenda 2030

“L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU. Ingloba 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile – Sustainable Development Goals, SDGs – in un grande programma d’azione per un totale di 169 ‘target’ o traguardi.”

Gli obiettivi consentono di riformulare gli attuali modelli di sviluppo in un’ottica di sostenibilità, di pieno sviluppo economico, sociale e con una grande valorizzazione della dignità umana con un approccio integrato. Tutti i paesi sono chiamati al raggiungimento di questi traguardi sviluppando una strategia di sviluppo sostenibile.

APPROFONDISCI

Gli impegni di ERG

Da anni ERG persegue questi obiettivi e all’inizio di Luglio 2018 si è riunito il Sustainability Committee che ha approvato gli impegni di Sostenibilità per il periodo 2018-2022 del Gruppo ERG.

Le strategie assunte, articolate nelle aree economica, ambientale e sociale sono state analizzate alla luce degli UN SDG’s e sono coerenti con il nuovo piano industriale.

Le nuove azioni vedono il gruppo focalizzato principalmente su tre filoni:

– lo sviluppo della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, che ben rappresenta l’ impegno alla lotta al climate change e che contribuirà agli SDG 7 (energia pulita), SDG 12 (consumo e produzione responsabili) e SDG 13 (lotta contro il cambiamento climatico);

– attenzione all’ambiente, alle condizioni di lavoro ed al welfare, che incideranno sugli SDG 4 (istruzione di qualità) e SDG 8 (lavoro dignitoso e crescita economica);

– implementazione, a livello di Gruppo, della nuova Policy Anticorruzione e delle nuove procedure di selezione dei fornitori che incideranno sugli SDG 16 (pace, giustizia e istituzioni solide) e SDG 17 (partnership per gli obiettivi).

Questi doveri necessitano di un dialogo serrato fra tutte le Istituzioni, Enti di ricerca, scuole di ogni ordine e grado, cittadini, imprese per trasformare gli attuali modelli di sviluppo in nuove opportunità al fine di preservare il pianeta e la dignità degli esseri umani.

La sostenibilità di ERG in breve

VISITA IL SITO ERG PER APPROFONDIRE
SCARICA IL DNF 2022

Consigli sostenibili

1. Fare la raccolta differenziata

Il riciclo è una delle azioni più importanti per preservare il nostro pianeta.  Evitare gli sprechi, gli imballaggi inutili, riutilizzare tutto ciò che può essere riutilizzato, sono piccoli gesti che possono fare più di quanto immaginiamo.

2. Ridurre il consumo di acqua

“L’acqua non è un prodotto commerciale al pari degli altri, bensì un patrimonio che va protetto, difeso e trattato come tale”. Per ridurre il consumo dell’acqua si dovrebbe non lasciarla scorrere  se non strettamente necessario, ad esempio quando si lavano i denti o i piatti, utilizzare lavatrice e lavastoviglie sempre a pieno carico. Questi sono soltanto dei piccoli esempi e gesti che possono fare la differenza.

3. Ridurre il consumo di alimenti trattati negli allevamenti intensivi

Diversificare la propria dieta mangiando frutta, verdure, legumi. Purtroppo  gli allevamenti intensivi hanno un impatto molto forte sull’ambiente.

4. Usare meno l’automobile

Imparare ad utilizzare l’automobile solo se strettamente necessario è solo uno dei modi per preservare la salute e l’ambiente. Piedi, bici sono i migliori alleati per una buona salute e per risparmiare sulle emissioni e sul rilascio di polveri sottili.

5. Usare la carta riciclata

Non stampare se non strettamente necessario. La carta è preziosa e non sprecarla è un dovere. Usare inoltre carta riciclata può dare una mano al nostro pianeta.

6. Acquistare mobili di legno certificato

La sostenibilità ambientale passa anche dai mobili. Arredare la casa con mobili di legno certificati FSC, cioè provenienti da foreste gestite nel rispetto dell’ambiente.

7. Ottimizzare il riscaldamento

Evitare di tenere il riscaldamento della propria casa a una temperatura superiore ai 19°. Sostituire i vecchi infissi per migliorare l’efficienza energetica.

8. Scegliere cosmetici e detersivi ecologici

Scegliere con cura i  prodotti per la pulizia del  corpo e della casa, detergenti e cosmetici eco-bio, senza parabeni e altre sostanze tossiche.

9. Fare la “spesa intelligente”

Ridurre l’acquisto degli imballaggi inutili e quindi scegliere prodotti “sfusi” come ad esempio alcuni detersivi. Usare delle shopper in tela, invece di quelle in plastica.

10. Non sprecare energia elettrica

Acquistando, ad esempio, elettrodomestici di classe A, staccando la presa degli elettrodomestici non utilizzati, spegnendo la luce ogni volta che si esce da una stanza e utilizzando lampadine a risparmio energetico si può migliorare notevolmente l’impronta sul nostro pianeta.